Presentazione

La “carta d’identità” del nostro istituto

(prima scuola della regione secondo l’indagine della Fondazione Agnelli)

L’Istituto Enrico Fermi è una scuola pubblica, statalizzata a partire dal 1° settembre 2008, strutturata su tre indirizzi: Elettronica, Informatica, Chimica e materiali.
Gestito per cinquanta anni dall’Amministrazione Provinciale di Modena, il Fermi, divenuto Istituto Tecnico statale è riuscito a conservare quella fama di qualità che ne ha fatto un riferimento certo per quanto concerne le scienze e la tecnologia, grazie ad una programmazione sempre aggiornata ed attenta ai processi produttivi, laboratori modernissimi, efficienti ed attrezzati per continue verifiche sperimentali, una struttura accogliente e capace, dotata di ampi locali a misura di studente.
L’edificio, situato in via G. Luosi 23, risale agli anni ’60, ma è stato completamente ristrutturato e dispone di 36 aule per uso didattico, di 10 laboratori relativi a tutte le discipline di indirizzo tecnico-scientifico, adeguatamente attrezzati per le attività didattiche e per i corsi di formazione aperti al territorio; di un’aula magna, dotata di moderni strumenti multimediali, di una palestra e di un bar−tavola calda interno.
L’Istituto vanta una tradizione formativa prestigiosa derivante dalla concomitanza di tre fattori determinanti come la qualità e la stabilità del personale docente, la motivazione degli studenti, la dotazione di laboratori e strumentazioni.
L’evoluzione delle norme, la volontà di interagire con la società locale e nazionale e di stimolare gli studenti ad una maggiore sensibilità verso i temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile hanno richiesto l’introduzione di un modello progettuale, organizzativo e gestionale coeso e flessibile, in grado di mantenere inalterata la mission dell’Istituto: formare persone capaci di affrontare con cognizione e competenza situazioni problematiche e di assumere decisioni responsabili nell’ambito della propria vita e dell’attività professionale.
Questa importante mission si rafforza grazie ad una programmazione integrata che ha realizzato, ormai quasi superate le difficoltà derivanti dalla statalizzazione, una stretta sinergia tra i progetti e le attività previsti nel POF e la gestione finanziaria e delle risorse umane.
La qualità dell’offerta formativa ed i livelli alti che caratterizzano le competenze in uscita degli studenti sono documentati dai successi nazionali ed internazionali riportati dagli stessi. Tra i tanti ricordiamo le gare ed Olimpiadi della matematica (Scuola polo convenzionata con Università Bocconi, nel 2011 2° posto nazionale), della chimica (2° posto Olimpiadi mondiali−2008, 2° posto nazionale nella classifica degli Istituti Tecnici industriali − 2012) ed il prestigioso riconoscimento ottenuto dall’Elettronica (1°posto al concorso nazionale “Creare con l’elettronica−2011).
Per quanto concerne le attività formative, l’Istituto si pone come importante polo educativo e culturale, riconosciuto sul territorio anche attraverso i corsi per adulti organizzati dall’Associazione di ex alunni “Per il Fermi”, costituita nel 2009.
Di recente acquisizione è anche il progetto Cometa attivato a partire da questo anno scolastico per gli studenti delle cl. 4° e 5° con moduli di eccellenza ed attività di ricerca condotte in collaborazione con docenti universitari appartenenti ai Dipartimenti di materie scientifiche dell’Università di Modena e Reggio.
Queste eccellenze derivano dallo stretto rapporto che intercorre tra l’Istituto, il mondo del lavoro e l’Università dal quale scaturisce il costante aggiornamento di docenti e studenti, supportato da progetti che valorizzano la ricerca azione nell’ambito della didattica laboratoriale e sono condotti con l’apporto di vari partner.
Come risulta da importanti testate nazionali (Corriere della Sera) e locali (Il resto del Carlino Modena) uno studio della Fondazione Agnelli riconosce questi primati e classifica l’Istituto Fermi al primo posto in Regione per i risultati universitari ottenuti dagli studenti diplomati negli anni 2008 e 2009, valutando l'”effetto scuola”, cioè la qualità prodotta dai docenti e dall’organizzazione dell’Istituto per garantire il livello di eccellenza nella didattica e nella preparazione dei ragazzi.

Foto dell’Istituto

Foto dell'Istituto

Foto dell'Istituto

Foto dell'Istituto

Foto Parcheggio Interno dell'Istituto

Foto dell' Atrio dell'Istituto

Archivio news

Calendario impegni

giugno 2017

lun mar mer gio ven sab dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30